venerdì 3 giugno 2011

facendo ordinamento

Pare che ieri sia stata la festa della Repubblica, quindi oggi non lo è, quindi (ancora una volta) ne posso parlare male.

Guardandomi intorno mi sento di poter affermare che la Repubblica non funziona per niente. Forse non è tutta colpa della forma di governo in sé, perché fondamentalmente l'idea del voto non è mica male, ma di fatto poi ci si ritrova spesso nelle condizioni del Festival di Sanremo 2009, cioè con candidati ignobili da televotare e votanti che coincidono con i televotanti.
Forse uno dei problemi più grandi è proprio il suffragio universale, perché, se la scelta è tra Peggio (P), Meno Peggio (MP), Più Peggio (PP) e Più Peggio Assai (PPA, che si legge Pippa), la maggioranza si farà una Pippa.

Se state pensando che la mia sia una presa di posizione fondata sul nulla vi sbagliate di grosso, perché sono giunto a questa conclusione dopo attenti ragionamenti che vado subito a chiarire.

Per prima cosa definiamo il concetto di maggioranza con l'aiuto del solito dizionario:
maggioranza
[mag-gio-ràn-za]
s.f.
1 La maggior parte, la parte più numerosa di un insieme di persone o cose: gli spettatori erano in m. giovani; la m. dei negozi è aperta la vigilia di Natale
Come tutti sappiamo la madre dei cretini è sempre incinta, questo significa che, da quando è comparsa la razza umana, è nato almeno un cretino ogni 9 mesi; considerando che è scientificamente dimostrato che il figlio di un cretino ha il 75% di probabilità in più di essere cretino a sua volta, chi rappresenta la maggioranza in questo preciso momento storico?
Ovviamente i cretini; altrettanto ovviamente i motivi che potrebbero spingerli a scegliere la Pippa saranno molti e diversi, a volte potrebbero essere addirittura assenti.

Come risolvere una situazione ormai evidentemente degenerata? Sicuramente non si possono abolire le votazioni, sarebbe insensato... però... forse una soluzione ce l'ho: la monarchia assoluta.

Per dare il buon esempio all'Italia, mi espongo in prima persona e mi incorono ufficialmente monarca assoluto del regno di Bertlandia col nome di Bert (i posteri forse aggiungeranno un "primo").
Da monarca assoluto, ma illuminato, concedo immediatamente una Costituzione al mio popolo, tale Costituzione sarà composta di articoli, emendamenti e comandamenti, per la precisione sarà questa:

Avete sicuramente notato che, nella mia sommaria magnanimità, sono anche riuscito a mantenere in vita la vetusta tradizione delle votazioni, l'unica differenza è che, da adesso in poi, il voto sarà un dovere; chi non dovesse rispettare tale obbligo sarà punito con la partecipazione forzata, in veste di opinionista, a una puntata di un qualunque programma condotto da Barbara D'Urso o Amadeus (anche per quanto riguarda la pena lascio un minimo di libertà di scelta). Questa decisione è stata presa per far notare il cambiamento in atto e, allo stesso tempo, per rispondere alle esigenze di tutti quelli a cui non basta mandare un SMS al numero in sovraimpressione, rispondendo alla domanda "chi vuoi eliminare?", per sentirsi importanti.

La scheda elettorale è scaricabile qui.
Votare è facile, basta seguire questi sei semplici passaggi:
  1. stampate la vostra scheda elettorale nel formato che più vi aggrada;
  2. non barrare il simbolo, la lista, il nome del candidato o un qualunque punto a caso del foglio per esprimere la vostra preferenza;
  3. prendete alcuni giornali e ritagliate un numero abbastanza grande di lettere dalle loro pagine;
  4. aggregate le lettere appena ritagliate per creare insulti e minacce in lingua inglese;
  5. incollate sulla scheda elettorale quanto ottenuto al punto 4;
  6. spedite il tutto in una busta chiusa e anonima (perché il voto è segreto) al seguente indirizzo:
Her Majesty The Queen
Buckingham Palace
London SW1A 1AA
Fatto?
Bravi! Avete votato correttamente, adesso mettetevi comodi, riceverete presto la visita di un suo incaricato.

20 commenti:

  1. Ok, è assodato: ti fai di qualche sostanza stupefacente... Non so ancora quale, ma lo scoprirò (come mio solito). :D

    RispondiElimina
  2. Bert, sono strabiliato.
    E quell'editto è graficamente fichissimo.

    RispondiElimina
  3. mi presenti il tuo pusher che il mio non ce l'ha sta roba buona ;-)?
    spettacolare bert
    l'editto poi meriterebbe il pulitzer :-)
    stresserentola che non riesce a loggarsi

    RispondiElimina
  4. Io voglio l'editto stampato su pergamena da affiggere in ufficio =)) poi, come tutti gli altri, voglio il nome e l'indirizzo del pusher da cui ti rifornisci perchè sto tizio c'ha na roba fenomenale. A pensarci bene forse è meglio tenere segreta la sua identità, di Sua Maestà Bert ne basta (e avanza) uno solo... the original!

    RispondiElimina
  5. Sono arrivato su questo blog per vie traverse.... che dire: sei un genio che rasenta la pazzia. Ora però mi si pone un quesito: esserti profondamente devoto o combattere strenuamente per impedire l'ascesa al potere di un simile pericolo al momento ancora allo stato embrionale?
    P.S La sostanza di cui fai uso è la stessa che Berlusconi si mette in faccia sotto forma di fard vero?
    JC

    RispondiElimina
  6. @Vince: sappi che l'uso di droghe non è approvato a Bertlandia.

    @MrJamesFord: le Regie Stamperie sentitamente ringraziano.

    @Stresserentola: sai se ci si può autocandidare e quanti soldi danno al vincitore?

    @El_Gae: dopo questo commento ti sei meritato il titolo onorifico di Cavaliere del Sacro Ordine della Tavola Imbandita.

    @Nespola sull'albero: nudo? Maledetto sarto ingannatore!
    Tagliategli la cresta!

    @MirkoS: a questo punto voglio la foto della pergamena "afflitta" in ufficio.

    @chivuolesaperecosauso: chiedete a lui.

    RispondiElimina
  7. @JC: prima di tutto benvenuto! Io, se fossi in qualcunochenonsonoio, mi ostacolerei, anche se non so se oggi come oggi la situazione sia migliore.
    PS: ovviamente sì, ma come dicevo prima, io la uso in pillole.

    RispondiElimina
  8. sarò all'altezza, Sire! ;)

    RispondiElimina
  9. Sì, però non è giusto!! Mi merito anch'io un titolo come El_Gae; se non altro, come principale commentatore del regno di Bertlandia... sovrano ingrato!!
    Gran Commentatore Reale, no?! :D

    RispondiElimina
  10. @El_Gae: avrei preferito un "sarò all'altezza, Altezza!"... comunque spero non troppa altezza.

    @Vince: no, quello si chiama stalking; ringrazia che ancora non esiste un Codice Civile o Penale.

    RispondiElimina
  11. Ah, quand'è così...... Vostra Maestà, i miei più sentiti ossequi... ;))

    RispondiElimina
  12. tu, anzi, Voi siete il mio idolo!

    (pensavo che solo mio fratello avesse scritto alla regina elisabetta, scopro che invece anche tu hai l'indirizzo)

    (comunque anche secondo me la democrazia non è stata proprio una genialata.)

    RispondiElimina
  13. @Vince: ma guarda un po', un famoso artista morto che si esibisce per me!

    @polly: la ringrazio madamigella (nota che lo usavano anche per lady Oscar), penso altrettanto di Lei e, dopo la storia della lettera e del bastone da passeggio, di Suo fratello.
    Ma Elisabetta gli ha risposto?

    RispondiElimina
  14. Sì...... visto (soprattutto sentito!) che bella esibizione?! :D

    RispondiElimina
  15. bhè, lady era molto sbura, ma io non sono una transgender.

    RispondiElimina
  16. @polly: ma nemmeno lei, lei era una travestita... siccome anche tu sei stata travestita da Patty Pravo è l'appellativo giusto.
    Ho deciso. (sbura?)

    RispondiElimina
  17. @sbura= diminutivo di sborona= tipa tosta
    ho appena chiamato mio fratello per sapere se aveva ricevuto risposta da her majesty. lui m'ha detto che l'aveva invitata a prendere il tè, però via email, e via email la risposta non è garantita :)

    RispondiElimina
  18. @polly: bisognerà invitarla usando la Royal Mail... ma c'è un problema: a me il tè non piace.

    RispondiElimina

Ogni commento è ben accetto, soprattutto il tuo!