mercoledì 19 ottobre 2011

ripetitività

E se ieri avete conosciuto Bimbominkia, oggi vi presento Dabimbominkiaaitaliano.
Questa personalità è povera di contenuti, solitamente si limita a tradurre (male) e ripetere le parole della sua controparte bimbominkiosa, senza cercare di formulare concetti originali... non che quelli di Bimbominkia siano poi così originali o articolati.
Segue una traduzione approssimativamente letterale dei concetti espressi ieri da Bimbominkia:

"Mi ci sono voluti alcuni giorni per elaborare il mio pensiero in merito agli scontri avvenuti a Roma sabato scorso.
Ero e sono troppo schifato per riuscire a dire cosa penso di tutto ciò, l'unico pensiero che ho chiaro in mente è che l'atteggiamento della nostra "classe politica" non si differenzia poi molto da quello dei famigerati black bloc (o anarco insurrezionalisti o, come piace chiamarli a me, coglioni).

Alcuni hanno detto che il disagio giovanile che ha scaturito, e probabilmente scaturirà nuovamente, insensate ondate di violenza è comprensibile, io credo che ci sia un minimo di verità in questa affermazione (fermo restando che quello non trovo comprensibile sono le conclusioni alle quali sono giunti i "giovani disagiati"), dopotutto il periodo non è dei più rosei sotto molti punti di vista e un giovane che vuole cercare un minimo di indipendenza e stabilità economica sa bene che ha due sole alternative di fronte a sé:
1) aspettare qualche anno e sperare che la dicitura "giovane" non infanghi più il suo nome;
2) iniziare a prostituirsi.

Considerando che la strada della prostituzione non possono permettersela tutti, molti optano per la prima via, che trasformerà i più meritevoli da "giovani disagiati" in quarantenni depressi.
A questo punto è ragionevole aspettarsi una risposta, una sommossa o quantomeno un tentativo di migliorare la situazione, e proprio qui scatta la ribellione. Tutto questo sarebbe comprensibile se questa ribellione fosse utile al raggiungimento di uno scopo, o quantomeno alla diffusione di un messaggio, di una proposta o, almeno, di un atteggiamento atto a migliorare la situazione attuale; al contrario, quella a cui abbiamo assistito è stata una ribellione che puntava semplicemente a distruggere, non importa cosa si va a sradicare, non importa lanciare un messaggio, non importa avere un obbiettivo, né tantomeno cercare di organizzarsi per portare qualche cambiamento positivo; lo scopo era semplicemente sfogare una spaventosa rabbia repressa.

Ci si potrebbe fare molte domande (anche perché è difficile comprendere come sia stato possibile organizzare qualcosa di simile via internet tenendo completamente all'oscuro le forze dell'ordine); personalmente, soprattutto dopo le numeroso dichiarazioni di condanna provenienti da tutto il mondo politico, la cosa che mi interessa di più è una sola: e adesso cosa succederà?

Sinceramente dubito che la nostra classe politica sarà in grado di dare risposte concrete a questi fatti, forse è proprio questa la cosa che mi spaventa di più, perché se siamo sempre pronti a esprimere un parere ovvio, non siamo affatto in grado di trovare e mettere in pratica una soluzione a un problema evidente; proprio come i "black bloc" che rispondono alla crisi con l'inutile e insensata distruzione, la reazione generale del Paese di fronte a un problema è una superflua e scontata diarrea di frasi di circostanza, decine e decine di comunicati di disapprovazione che offendono le orecchie di chi si rende conto che niente è stato fatto per impedire che quelle parole dovessero essere pronunciate."
Dabimbominkiaaitaliano è una personalità veramente inutile e ripetitiva.

5 commenti:

  1. ok, ho letto davvero 'sta volta.

    RispondiElimina
  2. @ciku: personalità banale questa, vero?

    @Carolina: prego, ma mi rimane solo il dubbio se sia più comprensibile il bimbominkiese o il mio italiano.

    RispondiElimina
  3. preferisco le personalità leggibili. almeno non ci rimetto quella mezza diottria che m'è rimasta.

    RispondiElimina
  4. @ciku: la personalità emo sta soffrendo per la tua mezza diottria.

    RispondiElimina

Ogni commento è ben accetto, soprattutto il tuo!