venerdì 18 novembre 2011

XXX orgy XXX

Ormai sappiamo tutti che le lumache ce l'hanno lungo, ma ci basta? Ovviamente no; per questo oggi andiamo a infilarci nella più grande orgia dopo il Big Bang*.
Lo so, state pensando che la mia definizione possa essere esagerata, ma sappiate che il numero dei partecipanti all'orgia può essere anche di 30000, no, dico trentamila, non tremila o trecento, ma trentamila.
Forse questo numero da solo potrebbe già spaventarvi, ma, se siete una donna, il peggio deve ancora venire, perché il rapporto tra maschi e femmine è all'incirca di uno a dieci, inoltre i maschi sono tutti provvisti non di uno, ma di ben due peni. Facendo un rapido calcolo possiamo supporre che ci sono almeno 20 peni per ogni donna, e questo vale per le sole fasi iniziali dell'orgia.

Forse siete abbastanza scombussolati da questi numeri, ma non voglio darvi il tempo per metabolizzarli, quindi vi mostro una foto esplicita (mettete a letto i bambini) dell'orgia in questione:


Loro sono serpenti giarrettiera e stanno facendo sesso.
Ora i numeri di partenza li conoscete, ma vi mancano alcune informazioni per comprendere pienamente la vita pericolosa della serpentessa giarrettiera e quella frustrante del 90% dei serpenti giarrettiera. Dovete sapere che queste i serpenti giarrettiera danno sfogo a tutti i loro istinti sessuali repressi appena sentono un po' di caldo; durante l'inverno cercano in luogo sicuro in cui dormire beatamente senza morire congelati, ma appena si rendono conto che il sole è abbastanza forte da poterli riscaldare decentemente escono dalle loro tane, si cospargono di protezione solare e aumentano la loro temperatura corporea fino a quando non gli viene in mente una cosa:
"Ma quanto tempo sarà che non faccio un po' di sesso?"
Si fanno due conti e decidono che è proprio ora di dare sfogo a ogni istinto represso.

Siccome il sole è uno per tutti, tutti i serpenti giarrettiera escono contemporaneamente dalle loro tane con l'ormone a mille, ma c'è sempre il serpente giarrettiera ritardatario**; in certe occasioni, se non hai sentito la sveglia, sai bene che per quando arriverai nella mischia, ogni pertugio sarà turato e addio al sesso. Cosa ti combina allora il sagace serpentello mezzo addormentato? Sapendo che i suoi simili sono talmente infoiati da non guardare in faccia nessuno, si improfuma da donna, si struscia con quanti più maschi possibile e si fa scaldare da loro; ovviamente si espone al rischio di finire infilzato da qualche doppio pene, ma si sa che tira più una squama di serpentessa giarrettiera che un carro di doppi peni; e poi lui è consapevole che a forza di strusciare gli altri maschi si stancano, e questo significa meno concorrenza.

Il nostro serpentone ritardatario è ormai bello caldo, ha sfiancato quelli che ci provavano con lui e parte alla ricerca di una serpentessa piacente, solare, disponibile, automunita, disposta a fare nuove amicizie... ma anche no. Mentre passeggia in mezzo a tanti doppi peni, adocchia da lontano una serpentessa con tutte le spire al posto giusto, certo, la competizione sarà seria, ma decide di provarci; si avvicina con fare elegante mette in mostra tutto il suo fascino, evita gli altri pretendenti, è quasi arrivato, dai che questa me la faccio, sento che questa è la volta buona e...

di colpo gli si ammosciano entrambi i peni.

Ecco, questo è quello che succede a un serpente giarrettiera quando incontra una serpentessa che si era già accoppiata. Perché, come spesso capita, il maschio si fida molto della sua compagna, ma sa anche che in mezzo a tanti peni potrebbe succedere di tutto, e allora la cosparge di una sorta di antiviagra a effetto immediato capace di fermare sul più bello anche il più rubizzo serpentello.

Insomma stavolta non era quella giusta, ma la ricerca continua, almeno fino a quando l'orgia non si trasformerà in un duello tra jedi a colpi di spade laser a doppia lama (ma senza laser e senza spade), che poi mica è detto che a quel punto finisce tutto eh!

Insomma, per farla breve, la vita di un serpente giarrettiera maschio è frustrante, molto frustrante, soprattutto se pensate che questi animaletti striscianti hanno rare possibilità di accoppiamento, due peni e nemmeno una mano.

In conclusione, sebbene l'idea di una mega orgia sia abbastanza affascinante, ho deciso che, sempre se i buddhisti hanno ragione, non vorrei mai reincararmi in un serpente giarrettiera.

*o era Big Gangbang? Una battuta che nemmeno Pippo Franco ai tempi d'oro.
**ovviamente una serpentessa non si pone il problema di arrivare tardi.

12 commenti:

  1. sagaci ed etologicamente interessanti dati. Io sono sempre per il modello 2 donne vs 1 uomo (io). Penso possa essere il modello riproduttivo ideale.

    Anche se non sono bimembro.

    RispondiElimina
  2. Effettivamente il particolare dei due peni è piuttosto inquietante (senza mani soprattutto). Che poi sai che fastidio al mattino, con entrambi che si alzano prima di te... brrrrrr

    RispondiElimina
  3. Che vita questi serpenti ...lo dirò a Mildred.

    RispondiElimina
  4. Argomento che nn mi riguarda.....
    Primo perchè odio tutto ciò che striscia.....
    Secondo perchè ho un pene solo ed è quasi sempre moscio :D:D:D

    RispondiElimina
  5. ... e io in una serpentessa giarrettiera! (se dovesse succedere, corrà dire che ho sbagliato qualcosa nella vita precedente...)

    RispondiElimina
  6. Per un momento ho pensato scrivessi qualcosa tipo: "Ecco, la mia vita sessuale si può paragonare a quella del serpente giarrettiera...".

    RispondiElimina
  7. @Cawarfidae: a me basterebbe anche uno scontro alla pari.

    @El_Gae: a questo doppio alzabandiera non ci avevo proprio pensato.

    @George: della serie proposta a luci rosse mascherata da trattato sui rettili?

    @dario: c'è molto da imparare da ciò che striscia.

    @econimistapercaso: se ci dovessimo incontrare avremmo fatto entrambi qualche grosso errore.

    @JC: sarebbe stato bello scriverlo, perché in realtà la mia vita sessuale è molto peggio di quella di un serpente giarrettiera estremamente lento e sfigato.

    RispondiElimina
  8. hahahahaha bel post! Ormai sta diventando una rubrica!

    RispondiElimina
  9. @ingegneresentimentale: dopotutto è risaputo che il sesso tira, no?

    RispondiElimina
  10. ingegneresentimentale22 novembre 2011 13:53

    Sicuro! Forse tra serpenti meno, però non si sa mai... Tra un po' voglio il resoconto di quanta gente è finita sul tuo blog cercando "orgia" :D

    RispondiElimina
  11. @ingegneresentimentale: con orgia in realtà pochi... a breve il resoconto periodico delle parole usate per arrivare fin qui.

    RispondiElimina

Ogni commento è ben accetto, soprattutto il tuo!