giovedì 13 ottobre 2011

cioè

A seguito di una gentile richiesta (ma modificando leggermente il tutto), ecco a voi il supermegaiper test stracult dell'autunno:

- CHE DONNA/ASSORBENTE SEI? -

Domanda 1:
chi ti somiglia di più?
A) Sailor Moon versione base
B) Sailor Moon versione principessa Serenity alata
C) Questa contorsionista qui
D) Sempre questa contorsionista qui, ma più alta
E) Sailor Moon con la Coppa Lunare

Il test sarebbe finito, ammetto che non mi sono impegnato molto.
_________________________________________________

Maggioranza di risposte A: donna senza ali
La donna senza ali è coraggiosa e sprezzante del pericolo, è una di quelle che non si fanno mai prendere dall'ansia della perfezione, una donna dal comportamento vero e sincero, certo, questo la potrebbe portare a commettere degli errori, ma per lei non sono che piccole macchioline che si rendono necessarie se si vuole vivere una vita pregna dell'ebbrezza del rischio; alcune donne senza ali sono talmente amanti del rischio che quelle macchioline, a volte, non sono considerate affatto come difetti, ma fonte di vanto e superiorità.
Ricordiamo che la donna senza ali è stata ufficialmente dichiarata specie a rischio d'estinzione ormai da svariati anni.

Maggioranza di risposte B: donna con le ali
La donna con le ali è la più comune, potremmo dire che si tratti dell'evoluzione impazzita della donna senza ali, infatti, come la sua antenata, la donna con le ali ama il pericolo e le situazioni estreme, l'unico problema è che deve fare le cose più assurde nei momenti meno opportuni. Descrivere la donna con le ali a parole è un'impresa ardua, per questo andiamo ad agevolare un filmato che spiegherà il tutto in maniera chiara e completa:


Maggioranza di risposte C: donna o.b.
La donna o.b. è una donna apparentemente allegra, socievole e spensierata, ma questa è solo l'apparenza, perché nelle profondità del suo animo, la donna o.b., trattiene, nasconde e assorbe un enorme flusso (addirittura fino a sei goccioline) di delusioni, sconfitte e dolori.
La tendenza ad accumulare in silenzio le proprie sconfitte, in alcuni casi, porta portare a veri e propri cedimenti psicofisici, ma nella maggior parte dei casi questo non avviene, in quanto la donna o.b. ha studiato un metodo efficace per ovviare a questo annoso problema: alternare cicli di umore pessimo (cicli di assorbimento) a cicli di ragionevole felicità decrescente (cicli di accumulazione); i due cicli in questione hanno la durata di 14 giorni l'uno (all'incirca), il ciclo di assorbimento raggiunge dei picchi della durata di 3/5 giorni, in cui la donna o.b. risulta intrattabile, aggressiva e dall'umore quantomeno ballerino, in quei giorni la donna o.b. si rintanerà spesso (diciamo ogni 3/6 ore) in bagno in preda all'ansia, uscendone fresca come una rosa; gli studiosi ignorano cosa accada in quel periodo "balneare", ma raccomandano comunque alla donna o.b. di lavarsi le mani prima di allontanarsi da quell'oasi rigenerante.
Ricordiamo che una mania delle donne o.b. alle prime armi è quella di fare domande strane.

Maggioranza di risposte D: donna tampax
È una variante della donna o.b., ma più lunga, dai movimenti più scorrevoli e leggermente più complessa da comprendere. Apparentemente le due donne sono uguali, con la loro introversione e quel tipico cordino penzoloni, per questo, al momento, non esistono metodi scientificamente testati che permettano di distinguere con una sola occhiata la donna o.b. dalla donna tampax.

Maggioranza di risposte E: donna lunare
La donna lunare è schiva, pratica, economica, ecologica ed etica, o almeno questo è quello che dice di sé.
A causa dell'esiguo numero di esemplari esistenti al mondo e della loro proverbiale flessibilità, che gli permette di nascondersi in ogni minimo anfratto, abbiamo molte poche informazioni in merito alla donna lunare; possiamo affermare con certezza che si tratti di una donna che ama la meditazione, è proprio grazie al raccoglimento, infatti, che la donna lunare riesce a ovviare agli annosi problemi delle donne o.b e tampax: ogni donna lunare che si rispetti sa raccogliere i propri problemi, li analizza e, ogni 4/8 ore, se ne libera ritrovando la pace interiore.

PS: sappiate che questo post da simpaticone-pagliaccio è atto a nascondere tutti i miei grandissimi disagi.

13 commenti:

  1. senti, disagiato ;) , sarei curiosa di sapere come fai a sapere della mooncup, sconosciuta, oltre che a tutti gli uomini, anche a buona parte delle donne. E cmq, visto che ormai siamo intimi, è inutile dirti che la descrizione è la mia ;).
    Ma dimmi una cosa.
    La donna con ali, ha la patata che si muove come la mutanda della pubblicità?

    RispondiElimina
  2. A quando un test per l'uomo, Bert? Qui mi ritrovo nell'ignoranza più clamorosa!

    RispondiElimina
  3. discreta cultura sulle donne, vasta cultura sugli assorbenti.complimenti :)
    io sono un ibrido da la b e la d. :)))

    RispondiElimina
  4. Io scelgo la b. Non ho mai guardato sailormoon ma quella scollatura nella foto non mi è affatto indifferente. L'assorbente è un dettaglio. In ogni caso è un divieto d'accesso; almeno le guardo le tette. (ommioddio, si l'ho detto)

    RispondiElimina
  5. Caspita! Ti sei fatto una conoscienza non indifferente sugli assorbenti...
    Forse io mi identifico un pochino nella A, ma io sono un tipo di assorbente antiquato e fuori produzione! Meno male...

    RispondiElimina
  6. @polly: non ho la più pallida idea di come faccia a conoscere una cosa del genere. Secondo me alcune donne con le ali hanno la patata estremamente mobile, altre hanno solo paura che possa iniziare a sgusciare a destra e a sinistra come un'aunguilla elettrica in preda a forti crisi epilettiche.

    @MrJamesFord: ma esiste l'equivalente maschile di cioè? Dovrò impegnarmi e fare qualcosa alla Men's Health o al massimo GQ... l'unico problema è che non ne ho mai letto uno, mentre cioè lo conosco per vie traverse (v. mia sorella).

    @MichiVolo: diciamo che prima di trattare un determinato argomento cerco di studiare.

    @El_Gae: sì, l'hai detto. Effettivamente quella Sailor Moon è la più succintamente vestita.

    @Amammuzza: quasi fuori produzione, ma ti è toccata una bella descrizione, no?

    RispondiElimina
  7. ma l'esser donna / assorbente o donna-assorbente richiede il requisito della biondità?

    RispondiElimina
  8. madonna, il test con una domanda sola è un'idea geniale!
    un geniale di tipo pigro, ma pur sempre geniale! :)

    RispondiElimina
  9. perchè ne sai più tu che sei uomo di me?

    RispondiElimina
  10. @ciku: ovviamente il requisito della biondità è richiesto a prescindere. Beati i biondi, perché loro è il regno dei cieli!

    @Cannibale: posso prendermi il pigro e lasciare il geniale? O devo fare il contrario? No, ormai l'ho detto e ripensarci sarebbe troppo faticoso. Mi prendo il pigro. Grazie!

    @Leti: non lo so, ma appena trovo qualcuno che lo sa te lo faccio sapere :)]

    RispondiElimina
  11. io sono uscito F, che vuol dire?

    RispondiElimina
  12. Fossi donna sarei una O.B. Prendo nota per la prossima volta che mi capitasse una copiosa epistassi dal naso...

    RispondiElimina
  13. @Cawarfidae: vuol dire che hai vinto :D

    @guiotz: mi è successo una sola volta e il flusso non era affatto copioso... che vita triste quella di uno senza sangue che esce dal naso.

    RispondiElimina

Ogni commento è ben accetto, soprattutto il tuo!